Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, Constant: "Robinho ci dice che non vuole andare via"

Milan, Constant: "Robinho ci dice che non vuole andare via"TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Lingria/Photoviews
domenica 16 dicembre 2012, 18:442012
di Matteo Calcagni

Kevin Constant, centrocampista rossonero, è intervenuto a Milan Channel nel postpartita di San Siro: "Ringrazio Nocerino per i complimenti, se riesco a fare bene è merito della squadra, dei miei compagni che mi aiutano e mi parlano molto, loro mi sostengono e mi sento più sereno in campo. Oggi mi sono trovato benissimo, avevo forza nelle gambe dal primo scatto e gli ho fatti fino a che ho potuto. Tassotti, Maldera e Landucci mi seguono molto, ma come dicevo anche i miei compagni come Abate, Antonini, Nocerino, che mi stanno vicino sempre. Il ruolo? La cosa più importante è difendere bene ed era la mia priorità in questa posizione, adesso che ho più fiducia vado anche in avanti con maggior continuità.

Robinho? E' importante per noi, al Milan può portare ancora tantissimo e da quello che ci dice, lui non vuole andare via. Niang? E' giovane, ha tanta qualità adesso è qui al Milan e può diventare un giocatore molto importante. Il momento della squadra? Io da quando sono qua ci ho sempre creduto nella risalita del Milan, adesso dobbiamo continuare a riportare il Milan al suo posto. A Roma sarà difficile, ci sono tre punti importanti per continuare la striscia, non sarà facile ma ci sarà un Milan convinto".