Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Mazzarri: "Ho fiducia nei ragazzi, domani miglioreremo"

Napoli, Mazzarri: "Ho fiducia nei ragazzi, domani miglioreremo"TUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
venerdì 21 dicembre 2012, 12:562012
di Simone Bernabei

Il tecnico del Napoli Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa prima della sfida col Siena. Eccco quanto riportato dai colleghi di TuttoNapoli.net: "Tridente? In passato ho provato questa situazione. In questo momento particolare la squadra ha bisogno di certezze in fase difensiva. I giocatori sanno che non ci accontentiamo più del pareggio rispetto al passato, i giocatori sanno cosa significa questa crescita mentre altri non hanno capito questo cambiamento. La rosa numericamente non è carente, poi non mi sembra il caso di entrare nei dettagli. Ci sono comunque momenti in cui ti riesce tutto ed altri, come questo, in cui non ti riesce nulla. Dobbiamo essere uniti, se iniziamo a contestare o altro non ne usciamo più. In passato i momenti negativi sono stati superati in fretta. Hamsik a centrocampo? "Qualcosa dovrò inventarmi. Il problema non è quando ha il pallone, ma la protezione della difesa perché ha altre caratteristiche. In questo momento sarebbe una forzatura anche se lui sarebbe pronto a fare quello che gli chiedo".

"Dzemaili e Gamberini? "Dzemaili non è disponibile. Gamberini oggi effettuerà il test positivo. Anche Aronica ha un pò di influenza. Britos può fare anche il centrale. Fernandez se recupera può rigiocare nel mezzo, a tre dovrei arrivarci. Reazione? Garantisco che daranno tutto, ma cosa hanno dentro in questo momento sono curioso di vederlo anche io. Molte cose si potevano fare meglio, ma ho lavorato soprattutto sulla mente perché non abbiamo tempo di allenarci. Ieri dovevano riposare, abbiamo solo parlato, oggi devo provare settantadue cose. Il momento difficile non si può negare, abbiamo perso col Bologna anche in Coppa Italia. Con i giocatori ho individuato i motivi, domani sono curioso di vedere se si vedranno i risultati. Ho visto momenti più difficili, anche l'anno scorso ce n'è stato uno più difficile. I problemi non si risolvono in due giorni, giochiamo di sabato pomeriggio e spero almeno di vedere una carica nervosa diversa. Siamo stati superficiali soprattutto sulle palle inattive, da domani voglio vedere cose migliori. Le cose che ho detto a loro non le dico a voi, ma sono fiducioso".