Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Mazzarri: "Rammarico per Bologna, ma annata positiva"

Napoli, Mazzarri: "Rammarico per Bologna, ma annata positiva"TUTTO mercato WEB
© foto di Alfonso Miranda/TuttoMercatoWeb.com
domenica 13 maggio 2012, 23:222012
di Tommaso Maschio

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ai microfoni di Sky Sport: "Non avevamo fissato alcun obiettivo ad inizio stagione. Abbiamo fatto bene in questa stagione sia in campionato sia in Champions. Il rammarico è non aver vinto a Bologna perché avremmo potuto fare una piccola impresa conquistando il terzo posto, ma la stagione si chiude in maniera positiva. Il nostro obiettivo era arrivare più in alto possibile e oggi siamo riusciti a cogliere una buona vittoria nonostante le 50 partite nelle gambe. Nessuno poteva dire che il Napoli potesse arrivare oltre il quinto posto. I punti in meo rispetto allo scorso anno sono dovuti alla Champions, che è più pesante dell'Europa League dove giocavo con la seconda squadra. Se si porta avanti la Champions come una grande squadra la fatica si fa sentire ed è normale in squadra come il Milan o l'Inter, figuriamoci al Napoli".

I fischi per Lavezzi come li giudichi?
"Non ho fatto caso ai fischi perché in campo sono concentrato solo sulla gara. La sua conferma? Sono discorsi lontani, visto che ancora abbiamo una Coppa Italia da giocare. Se poi dopo questa finale mi chiederanno qualcosa dirò la mia".

Avete avuto qualche problema a livello di carattere?
"Se parlo di crescita è perché so che questa squadra ha ancora margini importanti di miglioramento. Lo scorso anno abbiamo fatto un miracolo, questa nonostante tutto è comunque una grande stagione. Poi è vero che qualche punto l'abbiamo buttato via scioccamente, ma fa tutto parte di un processo di crescita complessiva. Ancora non siamo quelli che qualcuno ci ha accreditato di essere".