Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, parte il progetto scudetto: ecco come

Napoli, parte il progetto scudetto: ecco comeTUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
giovedì 31 maggio 2012, 20:252012
di Antonio Vitiello

Un incontro a sorpresa per programmare un Napoli da scudetto. Il blitz di ieri pomeriggio tra il presidente Aurelio De Lurentiis e il confermatissimo Walter Mazzarri, è servito a gettare le basi per un nuovo ciclo in cui si proverà a migliorare quanto di buono fatto dal club negli ultimi anni. Dopo la vittoria della Coppa Italia e l'approdo nella fase finale di Champions League, l'obiettivo principe del Napoli è la conquista del tricolore. Nel colloquio tra tecnico e patron ha partecipato anche il direttore sportivo Riccardo Bigon che avrà il compito di rinforzare la rosa con 5/6 elementi, scelti oculatamente per coprire le falle e regalare al mister toscano dei sostituti all'altezza, soprattutto in difesa e a centrocampo.

L'attacco è il reparto più delicato da trattare, soprattutto se Lavezzi dovesse lasciare la squadra. Il nome di un vero sostituto sembra non esserci e allora Mazzarri, che ne avrà parlato sicuramente nel colloquio con De Laurentiis, potrebbe cambiare modulo o sistema di gioco, valorizzando Pandev e i soliti Hamsik e Cavani. Il progetto in ogni caso è partito ieri dopo il summit tra i vertici del club, il Napoli ha intenzione di fortificarsi anche se dovesse vendere l'argentino, unico sacrificabile per volontà stessa del giocatore.