Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Nocerina, Bruno: "Vinciamo a Pescara e poi si vedrà..."

Nocerina, Bruno: "Vinciamo a Pescara e poi si vedrà..."TUTTO mercato WEB
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
venerdì 25 maggio 2012, 18:332012
di Luca Esposito
fonte tuttonocerina.com

L'ultimo assalto trova pronto, anzi prontissimo, capitan Alessandro Bruno: "E' la nostra battaglia, quella che serve per poter vincere la guerra, cioè centrare i playout. Sarà una serata intensa. Noi abbiamo l'obbligo di vincendo, facendo valere sul campo le forti motivazioni, rispetto ad un avversario fortissimo ma che ha già centrato l'obiettivo, vincendo alla grande il campionato". Bruno sa bene che potrebbe non bastare: "Intanto proviamoci. Vinciamo questa partita e poi si vedrà. Mi aspetto una partita vera a Pescara ma anche a Reggio Calabria, non credo che sarà facile spuntarla per la Reggina". I tifosi accanto, ancora una volta: "Loro sono sempre stati la nostra forza, lo saranno anche a Pescara, sono sicuro che ci sentiremo a casa pur in uno stadio gremito di gente per festeggiare la squadra di Zeman". Sarà una partita tra due squadre che hanno sempre privilegiato l'aspetto propositivo: "E' vero, anche se la classifica nostra è diversissima dalla loro. Pure a me, sotto l'aspetto spettacolare, mi sarebbe piaciuto il confronto giocando col 3-4-3.

Ma da tempo privilegiamo, giustamente, altro. La salvezza non passa per ideologie o moduli perfetti. La salvezza passa per le cose che stiamo facendo da diversi mesi a questa parte. La nostra lunga rincorsa merita la salvezza. Non sempre si riesce a conquistare ciò che si merita, nel calcio ma anche nella vita. Però noi crederemo fino in fondo di poterlo fare".