Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Torino, Cairo su Lo Monaco: "Sono contento dei miei dirigenti"

Torino, Cairo su Lo Monaco: "Sono contento dei miei dirigenti"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 20 febbraio 2012, 20:162012
di Alessio Alaimo

"Per una squadra che retrocede il girone di andata del primo anno di B è difficile, soprattutto se sei in piazze importanti che hanno grandi aspettative. A maggior ragione se si tratta della Sampdoria, che proveniva dai preliminari di Champions League". Così a Sky il presidente del Torino, Urbano Cairo. "Lo Monaco? Non c'è nulla di vero. Intanto dobbiamo consolidarci, perché non siamo neanche al primo posto e abbiamo ceduto il comando della classifica. Oggi è una partita molto importante per posizionarci al livello che ci interessa. E poi una struttura dirigenziale ce l'ho e sono contento di questa. Ventura? E' importante fare i punti che servono, credo come lui che il gruppo sia forte.

Gli allenamenti con lui hanno dato compattezza alla squadra. Il rinnovo? Non ci siamo ancora incontrati, però è una cosa che arriverà in maniera naturale. Avremo occasione di fare un punto serio su questo tema per gettare le basi per il futuro. Pasquato? Come tutti i giocatori che sono arrivati a fine mercato, non conoscendo il gioco di Ventura e il tipo di organizzazione, ha bisogno di fare un corso accelerato. Lo sta facendo, lo vedo molto motivato. E' andato in tribuna, ma non è un problema. Viene dalla Juve? E' relativo, ha fatto esperienze al di fuori. L'ultimo giocatore preso dalla Juventus è stato Pasquale Bruno ed è rimasto nel cuore dei tifosi".