Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Abete sulla discriminazione territoriale: "Non cambieremo la norma"

Abete sulla discriminazione territoriale: "Non cambieremo la norma"
lunedì 14 ottobre 2013, 23:432013
di Gaetano Mocciaro

Giancarlo Abete, ospite al Processo del Lunedì su Raisport parla della questione discriminazione territoriale: "La discriminazione territoriale rimarrà all'interno delle norme della Federazione. Non commetteremo l'errore di fare discriminazioni diverse. Da evitare qualsiasi tipo di cori razzisti. La norma della UEFA sostanzialmente ha aperto alla penalizzazione di settori dello stadio. Prima la UEFA operava attraverso multe di poco spessore o della chiusura dello stadio. La vera novità della norma UEFA è che si è andati verso la chiusura di singoli settori. Qual è il passaggio successivo? In relazione alla recidiva di singoli settori c'è la chiusura dello stadio ed è su questo che stiamo lavorando".