Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Avellino, il bilancio di Rastelli: "Dopo dieci giornate sono soddisfatto"

Avellino, il bilancio di Rastelli: "Dopo dieci giornate sono soddisfatto"TUTTO mercato WEB
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
sabato 19 ottobre 2013, 18:452013
di Luca Esposito

Dopo Vecchi tocca a Massimo Rastelli analizzare la partita. L'allenatore dell'Avellino si gode il momento felice della sua squadra, che ora è quarta in Serie B a 2 punti di distacco dalla seconda e dalla terza classificata. "Abbiamo cercato questa partenza a razzo per far capire subito all'avversario che oggi non volevamo concedere nulla, e dopo il primo tempo giocato così ad alta intensità avevamo speso tantissimo, poi però abbiamo fatto il quarto e ci siamo un po' tranquillizzati.

Perché Peccarisi e non Fabbro dall'inizio? Quando un allenatore fa delle scelte cerca di farle nel miglior modo possibile: Fabbro era diffidato e non ho voluto rischiarlo, e avevo a disposizione Peccarisi che stava bene. Posso essere soddisfatto, perché dopo dieci giornate posso dire che abbiamo giocato sempre al massimo delle nostre possibilità, anche dal punto di vista dell'approccio mentale".