Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Avv. Pisani: "E' la prima volta che Maradona si reca in uno stadio italiano"

Avv. Pisani: "E' la prima volta che Maradona si reca in uno stadio italiano"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 18 ottobre 2013, 14:442013
di Chiara Biondini

A Radio Crc nella trasmissione "Si gonfia la rete" di Raffaele Auriemma è intervenuto Angelo Pisani, avvocato di Maradona.

"Stasera Maradona sarà in tribuna a guardare Roma-Napoli, speriamo di colorare l'Olimpico di azzurro perché i napoletani lo meritano. Sono convinto che la Roma ed il Napoli daranno uno splendido spettacolo. Sarà una bellissima serata, è la prima volta che Maradona si reca in uno stadio italiano e sono sicuro che scenderà anche in campo a salutare i calciatori e di tifosi. Maradona sarà all'Olimpico con Stefano Ceci, il suo amico del cuore e con la sua famiglia. Sarà un bel momento, una serata all'insegna della cultura, dello sport e della socialità. Sarà uno scontro tra due squadre che si rispettano, spero che questo match sia un esempio per tutto il calcio".

"In tanti hanno chiesto a Diego se ai suoi tempi ci fossero episodi di razzismo gravi. L' ex azzurro ha risposto di non ricordare fenomeni così estremi come accadono oggi. Tutti dobbiamo essere amici dentro e fuori il campo di gioco ed una partita di calcio non deve essere momento di polemica, lo sport è della gente, non è delle società e né dei calciatori.
Maradona non ha mai visto una partita del Napoli allo stadio da spettatore, stasera sarà la prima volta, Diego è emozionato come un bambino e sarà un giocatore in più nel campo.
Il Napoli non mi ha contattato per chiedermi qualcosa sull'arrivo di Maradona ma mi ha contattato la Roma per accoglierci al meglio ed invitarci a cena e questo è motivo di orgoglio".