Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Carpi, la prima volta non si scorda mai: Sgrigna e la festa del Cabassi

Carpi, la prima volta non si scorda mai: Sgrigna e la festa del CabassiTUTTO mercato WEB
© foto di Giovanni Evangelista/TuttoLegaPro.com
martedì 15 ottobre 2013, 12:452013
di Gianluca Losco

Naturalmente nel mondo del calcio di prime volte ce ne sono tante. Specie per un club come il Carpi, approdato in Serie B a giugno dopo aver vinto i play-off. Una squadra giovane da questo punto di vista, anche se la storia dice che il club, anche se con un altro nome, è stato fondato nel 1909.

Un mese fa, poco più, è arrivata la prima vittoria, sul campo dello Spezia; poi ne era arrivata un'altra, stavolta al Granillo contro la Reggina. La maledizione che sembrava avvolgere gli spalti del Cabassi si è infrante ieri, quando i ragazzi di Vecchi si sono imposti per uno a zero sul Novara. Un gol, quello di Sgrigna, che di fatto è già entrato nella storia di questa società. Un gol splendido, un tiro a giro sotto l'incrocio dopo un contropiede orchestrato alla perfezione. Una rete che, per il suo valore, sarebbe stata comnque bella, anche se a seguito di un rimpallo infinito in area di rigore.

Tanto entusiasmo, ma adesso la testa deve tornare subito al campo, perché il prossimo turno dice trasferta ad Avellino (altra neo-promossa che sta facendo molto bene). In attesa di nuove prime volte.