Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Amerini: "Viola, impresa quarto posto. Jovetic addio"

ESCLUSIVA TMW - Amerini: "Viola, impresa quarto posto. Jovetic addio"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 13 maggio 2013, 08:002013
di Luca Bargellini
fonte Raffaella Bon

Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com l'ex centrocampista della Fiorentina Daniele Amerini commenta la vittoria dei viola contro il Palermo e la conseguente qualificazione in Europa League della formazione di Montella: "Il quarto posto è un grande traguardo per una squadra rinnovata completamente. Credo che questo sia il massimo che la Fiorentina potesse fare. Si può recriminare per qualche decisione arbitrale, ma quella dei ragazzi di Montella rimane una grande impresa".

In chiave Champions si parla di qualche piccolo "aiuto" a favore del Milan. Che ne pensa?
"Io sono dell'idea che durante il corso di una stagione torti e aiuti si compensano. Il rigore non assegnato contro la Roma ha cambiato le sorti della stagione, ma credo che nel match contro il Milan uno dei due penalty fosse un po' dubbio".

Oggi ultima al Franchi per i viola. Pensa che sia anche l'ultima da calciatore della Fiorentina per Jovetic sul prato amico?
"Ha ancora un contratto con la Fiorentina, ma sinceramente credo che se ne andrà"

Per il montenegrino si parla di una valutazione di circa 30 milioni.
"Non credo li valga. Senza dubbio Jovetic è un giocatore importante, ma per quello che ha dimostrato negli ultimi anni non credo valga quella cifra".

© Riproduzione riservata