Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Bari, Paparesta: "C'è il bel gioco, ma servono anche i risultati"

ESCLUSIVA TMW - Bari, Paparesta: "C'è il bel gioco, ma servono anche i risultati"TUTTO mercato WEB
© foto di Francesco Maisano
sabato 19 ottobre 2013, 01:252013
di Tommaso Maschio

Il club manager del Bari Gianluca Paparesta ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, a margine dell'assemblea di Lega Serie B, ha parlato del suo nuovo ruolo nel Bari, del campionato dei pugliesi e delle polemiche arbitrali: "E' una nuova esperienza, conosco già questa sede e questi uffici, ma ora sono qui con un ruolo diverso per trovare delle opportunità per la mia società e per la Lega di B che è una realtà importante".

State facendo bene in un campionato difficile. Il Bari era partito con un po' di incertezze. La squadra ha trovato delle certezze strada facendo?
"E' una squadra messa su dal direttore Angelozzi in maniera positiva perché ci sono tanti giovani che vogliono e stanno affermandosi. Si sta facendo un bel gioco e speriamo che anche i risultati ci aiutino perché nel calcio il bel gioco è necessario, ma sono importanti anche i risultati".

Le polemiche arbitrali anche in B non mancano. Il suo punto di vista?
"Io capisco gli arbitri. È sempre difficile prendere certe decisioni, inoltre ci sono state delle innovazioni anche da un punto di vista regolamentare che necessitano di tempo per essere assorbite da arbitri e collaboratori. Da parte delle società c'è massima disponibilità a collaborare per far si che questi errori si riducano sempre più".

© Riproduzione riservata
(Interviste video)