Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Cagni: "Balo deve ancora maturare. Totti? Impossibile escluderlo"

ESCLUSIVA TMW - Cagni: "Balo deve ancora maturare. Totti? Impossibile escluderlo"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 15 ottobre 2013, 08:002013
di Simone Bernabei
fonte Raffaella Bon

Il nome di Mario Balotelli, nel bene o nel male, fa sempre discutere. L'attaccante del Milan come noto anche nelle ultime ore è stato protagonista suo malgrado di tanti dibattiti derivanti dai suoi comportamenti fuori dal campo. Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com anche il tecnico Gigi Cagni ha voluto dire la sua sull'attaccante azzurro: "Secondo me le colpe di Balotelli sono relative. Piuttosto punto il dito su chi l'ha cresciuto nel settore giovanile, adesso non resta altro che aspettare la sua maturazione definitiva".

Secondo lei è giusto che se ne parli così tanto o Balotelli è in qualche modo vittima dei media?
"Mi sembra che spesso si esageri nei giudizi su di lui anche se non condivido il suo modo di comunicare tramite Twitter. Se uno vuol parlare del proprio lavoro lo deve fare nello spogliatoio e non sulle piazze pubbliche".

Se Cagni fosse al posto di Prandelli, come si comporterebbe?
"Prandelli ha inserito il codice etico e adesso deve essere rispettato. Se oggi Balotelli giocherà vuol dire che il Ct non lo ha attuato in pieno".

A proposito della gara di stasera: che partita si aspetta?
"Visto che le motivazioni saranno abbastanza scarse mi aspetto un minimo calo di concentrazione, ma non può certamente essere una gara contro l'Armenia ad impensierire la nostra Nazionale. Il mio non è un discorso di presunzione, ma di differenza abissale per quanto riguarda il tasso tecnico".

Come vede gli azzurri in ottica Mondiale?
"Bene. Prandelli sta provando molti sistemi di gioco e convocherà calciatori in grado di interpretare diversi schemi tattici".

Uno dei nomi più chiacchierati è quello di Francesco Totti...
"Totti se starà così anche a fine campionato sarà impossibile lasciarlo a casa".

© Riproduzione riservata