Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Pulici sul Torino: "Certi cali di concentrazione sono inspiegabili"

ESCLUSIVA TMW - Pulici sul Torino: "Certi cali di concentrazione sono inspiegabili"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 31 ottobre 2013, 23:002013
di Tommaso Maschio

Il Torino continua a lasciare punti per strada in questo campionato, denotando dei cali di concentrazione che una squadra che mira a salvarsi non dovrebbe mostrare così spesso specialmente contro rivali dirette come il Livorno ieri sera dove la squadra di Ventura ha dilapidato il doppio vantaggio costruito in otto minuti rischiando anche di perdere la partita. Per capire cosa succede in casa Torino la redazione di Tuttomercatoweb.com ha sentito l'ex centravanti e bandiera granata Paolo Pulici: "C'è poco da dire quando si buttano via i risultati così. Come si fa a spiegarlo, diventa un po' difficile. Avere dei cali di concentrazione durante la partita è assurdo. Non ho mai visto una cosa del genere in passato e credo che bisogna valutare bene come sono veramente le cose. Dal di fuori non è facile capire cosa sta succedendo anche perché non si conoscono bene le problematiche".

Gli infortuni hanno tolto qualcosa alla squadra?
"E' logico che quando non si è al completo certi meccanismi saltano, ma le cose vanno valutate con un occhio diverso e a lungo raggio. Altrimenti non si capirà mai perché succedono certe cose".

In attacco le cose stanno girando bene e anche Immobile sembra essersi sbloccato...
"Speriamo che tenga duro almeno il reparto avanzato, altrimenti sarebbe un problema molto grosso per il Torino".

© Riproduzione riservata