Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Sochaux, Corchia: "Torino, che club: posso partire a gennaio"

ESCLUSIVA TMW - Sochaux, Corchia: "Torino, che club: posso partire a gennaio"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 14 ottobre 2013, 09:552013
di Marco Conterio

La classifica non illuda: anche se il Sochaux è penultimo in Ligue 1, la stella di Sebastien Corchia continua a brillare. Nazionale Under 21 francese, classe 1990, è nel mirino di mezza Serie A, col Torino che avrebbe già chiesto le prime informazioni per prendere il ragazzo. Corchia si confessa, in esclusiva a Tuttomercatoweb.com, per parlare della sua stagione e del suo futuro.
Partiamo dalla Ligue 1: state faticando, molto, questa stagione.
"E' vero, l'inizio non è stato facile, ma abbiamo fatto delle buone prestagioni. Adesso serve una buona serie di partite per uscire da questa zona e metterci dietro un po' di squadre. Purtroppo l'abitudine di stare qui c'è, ma sappiamo come fare".
Come sta andando a livello personale?
"Mi sento bene e cerco di giocare al meglio possibile e di aiutare la mia squadra. Lavoro giorno giorno, duramente, per migliorare e per far uscire il Sochaux dai bassifondi della Ligue 1".
Una curiosità: il suo connazionale, Garcia, sta facendo grandi cose in Italia con la Roma.


"Ero nel settore giovanile del Le Mans quando era in prima squadra, lo conosco bene. Ha fatto delle cose incredibili, enormi, e spero sia per lui che per la Roma che continui così".
Il suo futuro: può sbarcare in Italia, a gennaio?
"E' una possibilità, sì. Ho la doppia nazionalità, la famiglia facilita anche questa possibilità, ma io ora penso al Sochaux ed a risalire in classifica. Il Sochaux sarebbe pronto a dare il via libera ma io ora penso a giocare".
C'è il Torino, sulle sue tracce.
"Ha iniziato la stagione alla grande ed è un bel club, con dei bei giocatori. E' vero, il mio agente ci sta lavorando, ha dei contatti, vedremo cosa verrà fuori di interessante. Io però resto concentrato sul Sochaux, per adesso, per salvare questa squadra che mi ha dato così tanto".

© Riproduzione riservata