Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il piede di de Gea e le palle di neve. Top&Flop di Tottenahm-Manchester Utd

Il piede di de Gea e le palle di neve. Top&Flop di Tottenahm-Manchester UtdTUTTO mercato WEB
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
domenica 20 gennaio 2013, 19:002013
di Simone Lorini

TOP
Madama Giustizia
- Ogni tanto nel calcio succede anche questo: un risultato giusto ottenuto all'ultimo secondo con le unghie e con i denti. E' quanto successo a White Hart Lane oggi, al termine dei 94' minuti di Tottenham-Manchester United, con gli ospiti in vantaggio per oltre un'ora e raggiunti in pieno recupero da un tocco sotto porta di Dempsey. Una rete che restituisce agli Spurs un pareggio meritatissimo.

Il piede di de Gea - Straordinaria la prova del portiere spagnolo, decisivo in almeno due occasioni grazie ad interventi di puro istinto, entrambi col piede. Nel primo caso su conclusione violenta di Bale dal limite dell'area che passa tra una selva di gambe prima di spuntare davanti all'estremo difensore dei Red Devils. Nel secondo su tap-in a botta sicura di Dempsey a pochi metri dalla linea di porta che devia, non si sa bene come, in corner con riflesso incredibile.

L'atmosfera di White Hart Lane - L'aveva esaltata già Sir Alex nella conferenza stampa della vigilia e con una spruzzata di neve lo stile "old-fashioned" dello stadio degli Spurs dà vita ad una atmosfera davvero magica.

FLOP
Le palle di neve
- Curioso e finanche divertente, ma non particolarmente sportivo vedere le numerose palle di neve scagliate dai tifosi Spurs contro i giocatori del Manchester United ogni qual volta i giocatori ospiti battono una rimessa laterale.

La prova di Kagawa - Decisamente non buona la prova del fantasista giapponese, alle prese con una condizione fisica ancora precaria dopo l'infortunio che l'ha tenuto ai box per diverse settimane nel 2012. Una conclusione debole e rari spunti nella partita, che finisce poco dopo l'ora di gioco.

La prima palla toccata da Rooney - Appena entrato in campo, il calciatore sembra scambiare la neve caduta copiosa su White Hart Lane per acqua, esibendosi in un tuffo troppo spettacolare per poter essere considerato fallo da rigore. Fallo che peraltro poteva starci.