Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juve, i termini del colpo: nessuna imposizione ma l'assalto c'è

Juve, i termini del colpo: nessuna imposizione ma l'assalto c'èTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 24 gennaio 2013, 09:592013
di Gianluigi Longari

Con la conferma delle indiscrezioni dei giorni passati relativamente alla scelta della Juventus in merito a quello che sarà il suo attaccante, ovvero Lisandro Lopez, resta da stabilire la formula e la modalità dell'acquisto dell'argentino. Innanzitutto sono da registrare come meramente interlocutorie le parole di Aulas che in serata ha gettato acqua sul fuoco annunciando che l'attaccante non si muoverà da Lione. Poi è da considerare come i bianconeri cercheranno di affondare gli artigli sul loro centravanti: stabilito che il prestito con obbligo di riscatto (sulla parola) è una formula non gradita perché imporrebbe un taglio di circa 10 milioni al budget estivo, Marotta e Paratici stanno lavorando sul prestito oneroso, aprendo la trattativa a 800mila euro ma con la possibilità di spingerei anche oltre il milione. Del resto, il ragazzo è in rottura con il suo club ed ha già consegnato allo spogliatoio da due settimane la fascia da capitano.

Una posizione che concede ai bianconeri una discreta forza vista la necessità della cessione ed i rapporti compromessi con il suo attuale ambiente da parte di Lisandro Lopez stesso.
Già entro il termine della settimana sono attese novità di rilievo in tal senso.