Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juve, insidie al tuo attacco: le richieste per due pedine di Conte

Juve, insidie al tuo attacco: le richieste per due pedine di Conte
mercoledì 23 ottobre 2013, 12:322013
di Gianluigi Longari

In un momento chiave della stagione della Juventus, nel giorno in cui con grande probabilità verrà decisa buona parte della Champions League dei bianconeri, è sempre il mercato a tenere banco. Non tanto in entrata, di quello si parlerà a tempo debito e comunque le basi sono già state gettate in modo da non lasciare assolutamente nulla al caso, sono le possibili offerte o comunque gli assalti provenienti dall'estero a fare notizia nella misura in cui potrebbero modificare la fisionomia del reparto avanzato bianconero. In particolare desta scalpore la volontà congiunta di Fenerbahce, Tottenham e Manchester United di presentare in corso Galileo Ferraris un'offerta per Mirko Vucinic: il montenegrino ha un contratto che andrà a scadere nel 2015 e di conseguenza da Torino è ben chiara la necessità di cercare un rinnovo dell'accordo o in alternativa di sondare il terreno con i club interessati per pianificare al meglio il da farsi in estate. Nessuna chance che Conte decida di lasciare partire uno dei calciatori sui quali fa maggiore affidamento già in inverno, ma di certo risulterà molto difficile resistere alle danarose lusinghe che si prospetteranno a Marotta.
Diverso, e di molto, il discorso legato a Llorente.

Oltre che la possibilità di un suo ritorno nella Liga sta prendendo forza anche la prospettiva che lo vorrebbe a Londra sponda Arsenal dietro precisa richiesta di Arsene Wenger. I gunners lo vorrebbero in prestito, e nonostante il loro interesse sia noto da tempo in Inghilterra regna la convinzione che queste settimane possano essere quelle decisive per cercare un approccio con la controparte bianconera. Decisivo, più che il contatto tra le parti, sarà il rendimento di Llorente nei prossimi incontri in cui Conte gli concederà la possibilità di mettersi in mostra. Nuove difficoltà di inserimento porterebbero all'inevitabile conseguenza di una separazione tra le parti.