Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lampard, Drogba, Kakà, Lewandowski: è il mercato che non c'è

Lampard, Drogba, Kakà, Lewandowski: è il mercato che non c'èTUTTO mercato WEB
© foto di Hernandez/Alterphotos/Image Sport
giovedì 24 gennaio 2013, 17:002013
di Marco Conterio

Didier Drogba al Milan, poi alla Juventus. Kakà al Milan. Paulinho all'Inter. Frank Lampard tra Lazio e Fiorentina. Milan Baros al Palermo. Mario Balotelli al Milan. Robinho al Santos. Gaston Ramirez alla Fiorentina. Robert Lewandowski alla Juventus. Napoli su Davide Astori, Luis Neto e Mehdi Benatia. Mattia Destro o Pablo Daniel Osvaldo per il Milan. Ciro Immobile alla Juventus.

Benvenuti nel calciomercato che non c'è. Quello fatto di sogni, di trattative mancate e fallite, di spifferi lanciati da altri per depistare, per fuorviare, per confondere le idee. Depistaggi e sondaggi. Milioni che non ci sono, prospettive di mercato che sfumano dietro ad una nuvola invisibile di soldi. La novella di Drogba lo dimostra. Cercato e braccato dalle italiane, la Juventus si è tirata indietro, mentre Lazio e Milan pensano al calciatore ma i contenziosi all'orizzonte con la Fifa per liberarlo dallo Shanghai Shenhua rischiano di rallentare se non di bloccare il tutto. Quella di Kakà è novella che ritorna periodicamente, così come quella di Paulinho che, tra un tira e molla e l'altro, veste sempre la maglia del Corinthians. Robinho doveva andare in Brasile, indossa sempre il rossonero, Balotelli idem: il City non lo libera in prestito, il Milan non vuole nè può pagare 25 e più milioni di euro. La Fiorentina ha preso Giuseppe Rossi ma è arruolabile per la prossima stagione e Ramirez è inseguito e mai raggiunto da troppo tempo. Lampard è un miraggio invernale, il destino è sempre in Premier o negli States. E poi avanti, un sogno dopo l'altro, un'idea sfumata dopo l'altra. E' il mercato che non c'è.