Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Torino - Difesa ballerina per Ventura. Cerci ha una sola macchia

Le pagelle del Torino - Difesa ballerina per Ventura. Cerci ha una sola macchiaTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 20 ottobre 2013, 22:512013
di Tommaso Maschio

Padelli 4,5: Ha responsabilità nei primi due gol dell'Inter con uscite quanto meno rivedibili. Sul terzo gol non può invece nulla.

Darmian 5: Non è un centrale e lo si vede in occasione del secondo gol di Palacio, quando non segue in maniera adeguata l'argentino sul cross di Belfodil.

Vives 5,5: Arretrato al centro della difesa per non variare modulo il centrocampista dimostra qualche lacuna non risultando sempre ben posizionato. Corresponsabile col resto della retroguarda in due dei tre gol interisti.

Moretti 5,5: Anche lui non è esente da colpe non riuscendo a chiudere su Palacio in occasione del primo gol dell'argentino.

D'Ambrosio 6: Buona corsa sulla fascia destra: limita Nagatomo costringendolo alla difensiva e mette in mezzo alcuni palloni interessanti per i compagni.

Brighi 6: Fa tanta legna in mezzo al campo e prova a sfruttare le sue doti di incursore per far male alla difesa nerazzurra, senza però trovare la stoccata decisiva. Dal 81° Bellomo 6,5: Tocca pochi palloni, ma segna un gol pesantissimo con una magia su punizione.

Gazzi 5,5: Non aveva i 90 minuti nelle gambe e un po' si vede. In campo per l'emergenza infortunati il centrocampista da il massimo, ma si spegne alla distanza.

Farnerud 6,5: Uno dei più positivi fra i granata. Con i suoi tagli e i suoi inserimenti mette in difficoltà la retroguardia nerazzurra arrivando a segnare anche il gol del vantaggio. Utile anche in fase di copertura, esce per un problema fisico.Dal 48° Immobile 5,5: Segna il gol che illude il Torino, ma prima e dopo sbaglia tanto in area di rigore sprecando almeno due occasioni nitide per regalare qualcosa in più al Torino. Molto nervoso e falloso salterà la prossima per squalifica.

Pasquale 5,5: Non brilla, ma tiene bene al cospetto di Jonathan. Nella ripresa soffre la vivacità di Belfodil perdendolo in occasione del terzo gol dell'Inter.

Cerci 6,5: Sbaglia un calcio di rigore, ma è l'unica nota negativa della sua gara. È il più vivo fra le fila granata e l'ultimo ad arrendersi. Trascina la squadra a suon di giocate che mettono in crisi la difesa nerazzurra.

Barreto 5,5: Qualche buono spunto, ma poca concretezza in area di rigore nonostante la difesa nerazzurra soffra i tagli in velocità. Cerca eccessivamente il tiro dalla distanza. Dal 75° Meggiorini 5,5: Non riesce a dar peso all'attacco granata nel finale.