Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, Allegri recupera pezzi in difesa. La scalata riparte da Balo e Kakà

Milan, Allegri recupera pezzi in difesa. La scalata riparte da Balo e KakàTUTTO mercato WEB
venerdì 25 ottobre 2013, 07:302013
di Antonio Vitiello

E' il momento di raccogliere anche per Massimiliano Allegri. Dopo tanta attesa i giocatori del Milan stanno lasciando l'infermeria di Milanello per consegnarsi all'allenatore toscano. Dopo Kakà e Balotelli, è pronto anche Mattia De Sciglio, per lui solo un'apparizione in questa prima fase di stagione. Il giovane terzino è mancato molto, soprattutto per la sicurezza che offre al reparto difensivo. Sulla sua fascia sono mancate copertura e accelerazioni, poche volte offerte da Constant ed Emanuelson in questo periodo di assenza. Ieri il giovane difensore ha svolto l'intera seduta di allenamento insieme ai compagni, mostrando già una buona forma. Contro il Parma sarà quasi sicuramente convocato, anche se difficilmente scenderà in campo dal primo minuto. Allegri potrebbe infatti fargli assaggiare il clima partita dopo queste settimane di stop forzato, e tenerlo pronto per la doppia sfida della settimana prossima contro Lazio e Fiorentina.

Chi invece dovrebbe partite titolare al Tardini è Mario Balotelli. Dopo lo spezzone di gara contro il Barcellona, SuperMario è chiamato a dimostrare sul campo. Il giocatore ha interrotto la sua marcia a causa della maxi squalifica, ed ora contro il Parma sarà fiancheggiato da un Kakà in grande spolvero per cercare di risalire la classifica. Il Milan ha bisogno del suo bomber per dare continuità di risultati e dimostrare che la prova contro i catalani non è solo un fuoco di paglia. Sarà importante per Allegri ricevere delle risposte positive, in primis da Balotelli.

Poi c'è anche Kakà. Il brasiliano ha fatto vedere cose egregie contro il Barcellona e il tifo rossonero si aspetta di rivederle anche con il Parma. Perché se il punto guadagnato contro gli spagnoli fa morale, un successo contro i ducali dell'ex Donadoni sarà altrettanto apprezzato da sostenitori e società.