Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Milan, senti Maifredi: "Salamon in rossonero può crescere molto"

Milan, senti Maifredi: "Salamon in rossonero può crescere molto"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
venerdì 25 gennaio 2013, 16:372013
di Gaetano Mocciaro
fonte milannews

Il direttore dell'area tecnica del Brescia Gigi Maifredi ci aggiorna sulla trattativa che potrebbe portare in rossonero Bartosz Salamon. In esclusiva per MilanNews.it

Gigi Maifredi, dopo Hamsik ed El Kaddouri un altro giovane è all'attenzione delle grandi: Bartosz Salamon

"La nostra mission è quella, d'altronde non avendo un magnate alla guida la nostra politica dev'essere proprio quella di valorizzare i giovani".

L'interesse del Milan non è nascosto: a che punto siamo?

"Si sta discutendo di come si può fare l'operazione. Vediamo".

C'è la possibilità che lasci Brescia già a gennaio?

"Questo no e il Milan in ogni caso non ha l'interesse a prenderlo subito. Consideriamo che Bartosz ha cambiato ruolo perciò altri sei mesi di apprendistato non possono che fargli bene. Detto questo Salamon è un giocatore di grande qualità, che si propone. Chi se l'ha visto l'anno scorso, quando giocava davanti alla difesa si ricorda che era bravo, ma adesso lo è ancora di più".

Brescia l'ha fatto crescere e l'ha mandato anche a farsi le ossa in Lega Pro, da un maestro come Zeman

"È la nostra politica, quella di mandare i ragazzi della Primavera in Lega Pro per imparare a lottare per i tre punti. Perché giocare con i pari età non è la stessa cosa, devi misurarti con i più grandi".

Che futuro vede per Salamon?

"Questo è un giocatore destinato ad essere importante in una grande squadra e lui ha i requisiti necessari per esserlo: fisico, tecnica e personalità. È un ragazzo che non ha limiti, gioca benissimo sia di destro che di sinistro e stacca bene di testa. Essendo un classe 1991 può ancora migliorare e dico che ha la possibilità di diventare un grandissimo centrale. E il Milan poi ha perso molto in quella zona del campo. Uno come lui può essere importante. I rossoneri per giunta hanno tutti i requisiti per migliorare il giocatore e dargli la tranquillità di crescere. E Bartosz ormai ha in testa di andare in una grande squadra".

Insomma, lo state indirizzando proprio al Milan. Ma è possibile a questo punto vedere un'operazione stile Saponara, ossia di acquisto immediato per averlo come effettivo da luglio?

"Il Milan ha fatto una grandissima cosa con Saponara e stiamo vedendo di fare altrettanto con Salamon".