Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Nocerina, Garufo: "Bisogna fare risultato a Latina"

Nocerina, Garufo: "Bisogna fare risultato a Latina"TUTTO mercato WEB
© foto di Luigi Gasia/TuttoNocerina.com
mercoledì 16 gennaio 2013, 14:212013
di Luca Esposito
fonte TuttoNocerina.com

Corre in allenamento ed anche con le parole, Desiderio Garufo, che si proietta con decisione verso il futuro prossimo della Nocerina. E' stato lui a presenziare questa mattina la conferenza stampa di metà settimana. Il laterale rossonero ha iniziato parlando della prossima sfida contro il Latina: "Non so dove giocherò Sabato, sta al mister decidere. E' una partita importantissima per il nostro campionato e può segnare una svolta. Dopo il Latina avremo ben tre partite in casa. Queste partite si caricano automaticamente all'interno della psicologia di un calciatore, sappiamo che è importantissimo fare risultato. Visto che non c'è stata la possibilità di giocare con il Prato subito ci siamo proiettati sulla sfida con il Latina". Si ritorna, poi, alla sfida rinviata per il maltempo con il Prato: "Non aver giocato Domenica non è stato un evento negativo, ma nemmeno positivo. Ogni settimana la prepariamo indipendentemente, sarebbe stato meglio giocare contro il Prato per far scontare la giornata di squalifica ad alcuni compagni. Andelkovic, Bruno e Negro sono tre calciatori di grande livello, ma sono sicuro che chi giocherà al loro posto non li farà rimpiangere. E' un gruppo solido e costruito bene, il mister ha tante soluzioni". Avversario di Sabato un Latina che si è rafforzato anche sul mercato, ma per Garufo la qualità dei laziali era già importante: "A prescindere dal mercato la compagine nerazzurra è in testa al Girone e noi andremo lì con grande rispetto. All'andata vinse una partita particolare, perdemmo a causa di un episodio. Noi non eravamo al top ed ora sarà sicuramente una gara diversa, anche perchè loro hanno preso coscienza delle loro qualità ed hanno fatto importanti innesti sul mercato. Andremo a Latina con la carica giusta, umiltà e consapevolezza di poter fare punti. Una sconfitta a livello morale e di classifica sarebbe una brusca frenata in ottica promozione diretta. Abbiamo quattro partite che possono cambiare il nostro campionato, vogliamo essere fino alla fine lassù in classifica".

Un pensiero va anche sul mercato condotto fino ad ora della Nocerina: "Si sta parlando di gente di grande qualità, ma questo gruppo è già di per sè importante nonostante siano andati via calciatori di livello. Sicuramente se la società ritiene di operare sul mercato qua arriverà gente che potrà dare qualcosa in più e noi siamo pronti ad accogliere chiunque arrivi a braccia aperte. L'obiettivo finale è di portare la Nocerina in alto, siamo qua per raggiungere un obiettivo di gruppo. Le gelosie nel calcio esistono, ma alla fine conta il rettangolo di gioco e chi sarà al top farà parte dell'undici iniziale". Garufo fa un'analisi del girone d'andata della Nocerina: "Siamo soddisfatti solo a metà, sappiamo che potevamo fare molto di più ed abbiamo perso dei punti importanti. Le parole del presidente Citarella fanno capire come la società sia convinta di aver operato nel modo migliore durante il mercato estivo". La chiusura è sui tifosi rossoneri, a cui il laterale manda un messaggio: "Spero che Sabato vengano in tanti a seguirci e ci diano una mando. Abbiamo bisogno del loro appoggio in questa fase cruciale del campionato".