Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Real Madrid, Marca conferma tutto

Real Madrid, Marca conferma tuttoTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 26 gennaio 2013, 08:012013
di Redazione TMW.
fonte Daniele Porro per qsvs.it

Real Madrid nella bufera. Il quotidaino madrileno Marca ha fatto scoppiare il caso dei ribelli che non sopporterebbero più il comandante Mourinho, al di là delle smentite ufficiali del presidente Perez. I due capitani del Madrid, Casillas e Sergio Ramos, avrebbero detto a Perez di scegliere a fine stagione: o noi, o lui. Il lui è chiaramente l'allenatore più invidiato e chiacchierato del mondo da qualche anno a questa parte. Josè Mourinho sembra avere i mesi contati a Madrid, a meno che non riesca a fare il colpo in Champions. Due terzi dei soci del club della camiseta blanca sembra non sopportino più i modi e gli atteggimamenti con cui Josè gestisce tutto in seno al Real. Modi contrari alla real casa, gesti spesso sopra le righe da parte di un uomo che dovrebbe guidare il club calcistico più prestigioso al mondo.

Perez ha stima del tecnico Mourinho, ma farebbe volentieri a meno del Mourinho uomo di successo. Se a ciò si aggiunge la busta paga da 11 milioni di euro netti all'anno, il quadro è fin troppo chiaro. Secondo alcuni, però, ci sarebbe proprio Mourinho dietro alla soffiata data a Marca da alcune fonti interne. Il portoghese starebbe facendo di tutto per alzare un polverone mediatico per sguazzarci come meglio crede. Nella tempesta Mourinho ha spesso dato il meglio e la squadra ne ha beneficiato in diverse occasioni. Il colpo di teatro di mago Josè è difficile da ipotizzare al momento, ma non è escluso che un sorriso beffardo gli sia scappato quando ha preso in mano la pagina di Marca che tanto ha fatto imbufalire il presidente Perez.