Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ricchiuti: "Catania, nessuno ha la pancia piena"

Ricchiuti: "Catania, nessuno ha la pancia piena"TUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 28 ottobre 2013, 23:072013
di Antonio Vitiello

Il pareggio con il Sassuolo ha lasciato l'amaro in bocca ai giocatori del Catania ma anche a qualche ex come Adrian Ricchiuti attualmente calciatore dell'Entella. "Dispiace vedere una squadra così attardata in classifica -spiega Ricchiuti ai microfoni di Itasportpress.it -. Purtroppo nel calcio ci può stare che una squadra come il Catania che viene da due stagioni altamente positive possa avere un momento di difficoltà. Io ho sentito qualche mio ex compagno e mi ha confermato che la voglia di ribaltare la situazione tra i ragazzi c'è ed è anche forte. Si tratta solo di tradurla in campo questa convinzione ma io sono fiducioso che il Catania si riprenderà. Mi è dispiaciuto che sia stato esonerato Maran, una scelta che non condivido ma che ci può stare.

Non credo sia un problema di "pancia piena" o di appagamento dopo la stagione dei record, conosco troppo bene molti giocatori del Catania e so che nessuno si tira indietro. E' un momento negativo che presto passerà magari a cominciare da mercoledì con la Juventus. Mi ricordo che la gara contro la squadra bianconera cambiò la nostra stagione con Mihajlovic in panchina. Certo la squadra di Conte è di ben altro spessore rispetto a quella che affrontammo e battemmo alla vigilia di Natale del 2009. Ma questo Catania ha i numeri per ripetere l'impresa e battere la Juve anche se sarà privo di importanti giocatori come Barrientos".