Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tutto su Fiorentina-Napoli: Cannavaro torna dalla panchina

Tutto su Fiorentina-Napoli: Cannavaro torna dalla panchinaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 20 gennaio 2013, 08:092013
di Gianluca Losco

In una giornata di sfide spettacolari, non è da meno quella in programma oggi alle 12.30 al Franchi fra Fiorentina e Napoli. I viola affrontano la prima piccola crisi stagionale e, dopo le sconfitta in campionato contro Pescara e Udinese, è arrivata quella in Coppa Italia contro la Roma. Morale alle stelle invece per i partenopei: tre vittorie consecutive in Serie A e la sentenza che ha ridato alla squadra i due punti precedentemente tolti per la penalizzazione.
Al Franchi, la Fiorentina non batte il Napoli dal 28 gennaio 2009, quando i viola si imposero con il punteggio di 2-1 (reti di Santana, Vitale e Montolivo); l'anno scorso arrivò una netta vittoria dei ragazzi di Mazzarri, con un secco 0-3 (doppietta di Cavani e gol di Lavezzi). All'andata ancora una vittoria per il Napoli, con il punteggio di 2-1 (Hamsik, Dzemaili e Jovetic).
L'arbitro della sfida sarà Mauro Bergonzi di Genova, alla decima direzione stagionale in Serie A (finora 4 vittorie della squadra di casa, 4 pareggi ed una sola vittoria degli ospiti): precedente favorevole alla Fiorentina, che è stata arbitrata da lui quest'anno in occasione della vittoria per 2-0 contro la Lazio; il Napoli ha incontrato Bergonzi in stagione due volte ed entrambe è finita con un pareggio (0-0 a Catania e 2-2 in casa con il Milan).

COME ARRIVA LA FIORENTINA - I dubbi principali per Vincenzo Montella riguardano il centrocampo. L'aeroplanino può contare su un Borja Valero quasi in stato di grazia in questo periodo, ma molte problematiche arrivano dagli altri due interpreti della zona centrale. Pizarro è vicino al rientro, ma in pratica non si è allenato per quasi tutta la settimana; allo stesso tempo, Aquilani non è in perfette condizioni ed ha giocato domenica a Udine e mercoledì in Coppa contro la Roma. In difesa rientrerà Facundo Roncaglia, la cui mancanza si è sentita in maniera particolare; in attacco conferma per il duo di Coppa formato da Toni e Jovetic. Non convocato il nuovo arrivato Larrondo.

COME ARRIVA IL NAPOLI - Settimana molto importante quella passata dai partenopei: la penalità di due punti è stata tolta e dal mercato sono arrivati due rinforzi. Ad ogni modo Armero e Calaiò dovrebbero partire dalla panchina (anche se l'esterno potrebbe subito rilevare l'influenzato Zuniga), al pari di capitan Cannavaro, che ritorna dopo la squalifica. Pochi cambi, dunque, per Mazzarri rispetto alla settimana scorsa, con Pandev nuovamente preferito ad Insigne per appoggiare Cavani assieme ad Hamsik.

FIORENTINA (3-5-2) - Neto; Roncaglia, Rodriguez, Tomovic; Cuadrado, Romulo, Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Toni, Jovetic.
A disposizione: Viviano, Tomovic, Llama, Migliaccio, Camporese, Seferovic, Ljajic, Capezzi, Aquilani, Lupatelli.
Allenatore: Vincenzo Montella.

NAPOLI (3-4-1-2) - De Sanctis; Campagnaro, Gamberini, Britos; Maggio, Behrami, Inler, Zuniga; Hamsik; Cavani, Pandev.
A disposizione: Rosati, Uvini, Grava, Fernandez, Cannavaro, Mesto, Armero, Dzemaili, Donadel, El Kaddouri, Insigne, Calaiò.
Allenatore: Walter Mazzarri.