Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Tutto su Parma-Napoli: gli azzurri possono riaprire il campionato

Tutto su Parma-Napoli: gli azzurri possono riaprire il campionatoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 27 gennaio 2013, 08:352013
di Antonio Gaito

Per il Napoli l'occasione è ghiotta, di quelle probabilmente irripetibili. Nei due anticipi del sabato la Lazio ha perso in casa col Chievo e la Juve, tra mille polemiche, è stata bloccata sul pari dal Genoa. Oltre alla possibilità di scavalcare i biancocelesti e portarsi in solitaria al secondo posto, la squadra di Walter Mazzarri potrebbe accorciare a -3 dalla capolista. Uno scenario che sarebbe sorprendente considerando come si era chiuso il 2012 e che potrebbe portare a delle sorprese se si pensa che la Juventus avrà lo scontro diretto da giocare al San Paolo.
La realtà, però, dice che il Napoli dovrà vedersela con un Parma che finora non ha mai perso tra le mura amiche e che si sta confermando tra le squadre subito a ruota delle big. Per l'ulteriore salto di qualità della squadra di Donadoni, ex che a Napoli non ha lasciato un buon ricordo, ci sono pochi dubbi: per tentare di entrare nelle prime sei-sette posizioni bisogna fare risultato anche in queste sfide d'alto livello. Con la Juventus i gialloblù sono riusciti a portare a casa un pareggio e l'intenzione è di ripetersi, se non far meglio, contro il Napoli.

COME ARRIVA IL PARMA - La squadra di Roberto Donadoni dovrebbe scendere in campo con un 3-5-2 che vedrà in difesa Benalouane (in vantaggio sull'ex Santacroce) con Paletta e Lucarelli. A centrocampo Marchionni, Valdes e Parolo al centro con il recuperato Biabiany a destra e Gobbi a sinistra. In attacco Sansone e Belfodil.

COME ARRIVA IL NAPOLI - In difesa Cannavaro è favorito su Gamberini per partire titolare, in questo caso ai lati ci sarebbero Campagnaro e Britos. A centrocampo Maggio si è operato alla mano e lascerà il posto a Mesto mentre Zuniga è confermato a sinistra; al centro Inler e Dzemaili che sostituirà lo squalificato Behrami. In attacco Pandev e Cavani. Tanti i diffidati: Dzemaili, Gamberini, Pandev, Britos, Campagnaro, De Sanctis e Calaiò

PARMA (3-5-2): Mirante; Benalouane, Paletta, Lucarelli; Biabiany Marchionni, Valdes, Parolo, Gobbi; Sansone, Belfodil. A disposizione: Pavarini, MacEachen, Santacroce, Morrone, Rosi, Ninis, Amauri, Palladino, Pabon. All. Donadoni.

NAPOLI (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Mesto, Dzemaili, Inler, Zuniga; Hamsik; Pandev, Cavani. A disposizione: Rosati, Colombo, Grava, Uvini, Fernandez, Gamberini, Donadel, Armero, El Kaddouri, Insigne, Calaiò. All. Mazzarri

ARBITRO: Rocchi (Padovan - Cariolato Iv: Petrella Add1: Rizzoli Add2: Banti)