Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Basta complimenti, l'Empoli vuole i punti ma di mezzo c'è Bisoli

Basta complimenti, l'Empoli vuole i punti ma di mezzo c'è BisoliTUTTO mercato WEB
© foto di Marco Rossi/Tuttocesena.it
sabato 20 settembre 2014, 08:002014
di Simone Lorini

Ancora a zero punti dopo due gare, con altrettanti reti segnate contro Roma e Udinese, l'Empoli vede nella trasferta del Manuzzi la prima occasione concreta di muovere la classifica da quando è tornato in Serie A. Per l'occasione, Sarri potrà contare su uno dei pilastri della squadra della promozione quale Massimo Maccarone, anche se non è scontato che l'ex Sampdoria parta titolare al fianco di Tavano, viste le sue non perfette condizioni. Ma il Cesena di Bisoli è un osso molto molto duro, specie nella spettacolare cornice del Manuzzi, dove il caloroso tifo bianconero sa agire da 12° uomo in campo, come già accaduto contro il Parma nell'esordio vincente dei romagnoli.

Zero gol, è il bottino di quest'anno degli azzurri nei primi 180' di Serie A ma anche quello racconto nelle due sfide dell'anno scorso contro il Cesena di Bisoli, che riuscì anche a battere i toscani nel girone di ritorno grazie ad un gol di Marilungo a 5' dalla fine, una rete pesantissima per la promozione dei romagnoli in Serie A.

Attenzione alla fame bianconera, che dopo aver morso le caviglie dei più titolati colleghi gialloblù sono pronti a ripetersi per mettere altri tre pesantissimi mattoncini nella costruzione di una salvezza che avrebbe del miracoloso. A differenza di Sarri, Bisoli può contare su una rosa quasi al completo, avendo recuperato Defrel davanti ma perso l'importante De Feudis.