Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

C'eravamo tanti amati

C'eravamo tanti amatiTUTTO mercato WEB
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 13 giugno 2014, 07:452014
di Andrea Losapio

Ricardo Kakà e il Milan sembrano all'atto finale. Se non lo sarà è solamente perché il fantasista non ha ancora deciso di tornare in Brasile per concludere una carriera sì folgorante, ma che ha visto dare il meglio di sé tra i ventiquattro e i ventisei anni, appena prima di approdare in un Real Madrid che doveva essere la sua dimensione ideale. Rovinato - anhe - dai movimenti e dalle richieste faraoniche di ingaggio, probabilmente necessarie quando subodorata la (forse fisiologica, ma inaspettata) flessione delle sue prestazioni. Come Ronaldinho, arrivato ai 30 anni - e oltre - rischia di non essere più un fattore nella nostra Serie A.


"C'eravamo tanto amati", e il fatto che Galliani - quello degli amori che fanno un giro immenso e poi ritonano - abbia chiaramente spiegato di non avere sentito il suo (ex?) pupillo è sintomo di una disaffezione che difficilmente potrà avere ritorno. D'altro canto la scelta di tornare al Milan era anche dettata dalla possibilità di giocare un mondiale da protagonista. E la mancata convocazione da parte di Scolari - che gli ha preferito, forse giustificatamente, altri fantasisti - è la chiosa finale di una carriera strepitosa ma che, almeno in Europa, ha chiuso i battenti. Che senso avrebbe rimanere un altro anno, con i tantissimi trequarti (chi utile, chi meno) che affollano il reparto avanzato?