Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Doppio Jack, cinquina su Genova e i guai del Catania: top e flop del campionato

Doppio Jack, cinquina su Genova e i guai del Catania: top e flop del campionatoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano
lunedì 24 marzo 2014, 13:202014
di Andrea Losapio

Solita vittoria di Juventus e Roma, insolita affermazione della Fiorentina a Napoli - che riapre solo parzialmente la lotta al terzo posto - e rincorsa salvezza che vive una giornata importante, con il Bologna che batte il Cagliari e si eleva fuori dalla zona rossa, almeno momentaneamente. Pokerissimo della Samp, l'Atalanta ferma l'Inter, il Genoa pareggia a Parma ringraziando l'ottimo Perin.

I top

Doppio Jack - Due gol, ma non solo. Giocate d'alta scuola, uomini saltati come birilli, in una partita che dà tanto anche per la relativa tranquillità dell'Atalanta, oramai più che salva e con un pensierino (ancora soffocato per l'eccessiva distanza) all'Europa. Chissà che Prandelli non ci stia pensando: mangiandosi le mani per essere andato a controllare i progressi di Cassano - non entusiasmante - e non quelli di Bonaventura.

Cinquina su Genova - La Sampdoria distrugge un Hellas Verona ampiamente salvo (ma che difficilmente potrà dire la sua fino alla fine in zona Europa League) con un pokerissimo d'autore. Aiutato pure da un assist - seppur involontario - dell'arbitro per il raddoppio di Renan.

Ciro Immobile - Immarcabile, ai limiti del fantascientifico. Lui e Cerci sembrano due furie contro un Livorno che può solo rintuzzare gli attacchi e sperare nelle ripartenze. Il gol di Siligardi non intacca la serata dell'ex Genoa, apparso in forma mondiale e capocannoniere del campionato.

I flop

I guai del Catania - Altra sconfitta, l'ennesima, anche dettata dagli episodi. Il grosso problema è che quando il vento continua a soffiare in direzione contraria - senza possibilità di uscire - difficilmente poi non piove sul bagnato.

Il Napoli - Ha l'occasione per chiudere definitivamente i conti con il piazzamento Champions, causa pareggio del Parma e sconfitta interista. Invece non sfrutta l'opportunità, anche per colpa di un fallo di Ghoulam che lascia in dieci la squadra dopo poco più di mezz'ora. Il vero assente ingiustificato rimane Hamsik, ectoplasmatico anche contro i viola, apparso incapace di incidere.

Il palo di Floccari - Un gol lancerebbe il Sassuolo verso una salvezza quasi insperata. O, perlomeno, avrebbe la possibilità di giocarsela con più tranquillità. Invece il palo dell'ex Lazio non aiuta la causa neroverde. Capita a tutti di sbagliare, solo che in Emilia le occasioni sciupate sono davvero parecchie.