Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Arcoleo: "Trapani, con l'Entella serve la mentalità da big"

ESCLUSIVA TMW - Arcoleo: "Trapani, con l'Entella serve la mentalità da big"
martedì 23 settembre 2014, 17:362014
di Gianluca Losco

Dopo la clamorosa rimonta a Carpi, il Trapani è atteso da una gara sulla carta facile come quella casalinga all'Entella. Per parlare dei temi del club siciliano, TuttoMercatoWeb ha contattato l'ex allenatore Ignazio Arcoleo

Mister, si aspettava un inizio così positivo del Trapani?
"Era auspicabile perché l'anno scorso è stata una protagonista in senso positivo: quest'anno si sta confermando. Complimenti davvero al lavoro di Boscaglia e di tutta la squadra".

Sicuramente il rinnovo e la permanenza di Mancosu sono stati molto importanti. Potrà fare bene anche quest'anno?
"Sicuramente darà il suo contributo, ha detto che si vuole conquistare la Serie A con il Trapani e questo è un segnale molto importante. Avendo un bomber da 26 gol, la squadra gioca con la consapevolezza di fare tante reti".

Questa sera ci sarà la sfida all'Entella, che per ora sta recitando il ruolo di Cenerentola della Serie B. Quali sono i rischi di questa sfida?
"I rischi sono legati al fatto che giocando contro l'ultima hai tutto da perdere e niente da guadagnare. La vittoria è un risultato normale, già il pareggio vorrebbe dire punti persi. Il Trapani deve saper giocare da grande senza sottovalutare l'ultima classifica, battendola con la grinta che lo contraddistingue".

© Riproduzione riservata