Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Cavasin: "Il Franchi può essere l'ama in più dei viola"

ESCLUSIVA TMW - Cavasin: "Il Franchi può essere l'ama in più dei viola"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
giovedì 20 marzo 2014, 16:592014
di Tommaso Maschio
fonte Raffaella Bon

Intervistato dalla redazione di Tuttomercatoweb.com l'ex tecnico della Fiorentina Alberto Cavasin ha parlato della sfida di questa sera fra i viola e la Juventus spiegando aspettarsi un grande spettacolo in campo e fuori e una gara corretta anche se molto combattuta vista la rivalità e la posta in palio: "Ieri i due tecnici si sono espressi in modo diverso e sono pronti ad affrontarsi in maniera differente. Conte con le sue dichiarazioni va alla caccia della vittoria puntando sulla forza, la grinta, la lotta e la determinazione, Montella invece, con stile diametralmente opposto proverà a vincere puntando sul palleggio e la tecnica con meno confronto fisico e più gioco palla a terra. Resta il fatto che entrambe cercano il risultato positivo".

Come può reagire la piazza di Firenze alle parole di Conte?
"La piazza non c'è rimasta bene, le sue rappresentano le classiche parole da stile Juve. Inoltre sapiamo che Firenze vive costantemente contro la Juventus, e contro Conte ovviamente, agendo come se di fronte ci fosse un avversario da combattere e sconfiggere. Per questo quando ci riesce c'è un gusto speciale nell'averlo fatto. Stasera penso che ci sarà un'energia incredibile al Franchi che potrebbe rivelarsi pericolosa per gli avversari che potrebbero subire a livello psicologico, mentre i padroni di casa saranno caricati da questa energia e spinta del pubblico".

Che gara si aspetta in campo?
"La Juventus punterà sulle sue caratteristiche, magari non sarà arrembante come altre volte, ma saprà difendersi e ripartire allargando il gioco. La Fiorentina invece punterà come al solito sul fraseggio e l'azione manovrata e dovrà cercare di far correre gli avversari per poi trovare lo spazio giusto per finalizzare. Sarà una partita comunque corretta, senza eccessi nei toni e negli scontro di gioco perché le due squadre hanno sempre mostrato di voler arrivare al risultato attraverso il gioco e rispettando le regole del campo".

© Riproduzione riservata