Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Corvino: "Italiani in rosa e non tocchiamo gli extracomunitari"

ESCLUSIVA TMW - Corvino: "Italiani in rosa e non tocchiamo gli extracomunitari"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 17 settembre 2014, 14:372014
di Lorenzo Marucci

"Stabiliamo il numero di italiani che devono essere presenti nelle rose, ma non parliamo di percentuali di extracomunitari". Pantaleo Corvino, ex ds di Lecce e Fiorentina ha condotto negli anni scorsi una lunga battaglia (vincendola) per portare da uno a due il numero di extracomunitari. A lui abbiamo chiesto un parere sull'idea della Football Association di ridurre della metà il numero dei giocatori che non fanno parte dell'Unione europea.
Corvino che pensa di questa ipotesi? L'Italia può prenderla in considerazione?
"A mio parere è sbagliato in partenza parlare di percentuali di extracomunitari. Se si vuole esaltare il patrimonio nazionale giovanile e non solo, basterebbe stabilire quanti italiani devono esserci in rosa o in campo in ogni partita.

Tutto questo senza fare distinzioni per gli extracomunitari".
Il problema insomma non sono i giocatori extraeuropei.
"No, perchè se una squadra vuol puntare su venti comunitari, in teoria potrebbe non fare giocare nessun italiano".

© Riproduzione riservata