Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

De Sisti: "Conte, ricordati Chelsea e Galatasaray..."

ESCLUSIVA TMW - De Sisti: "Conte, ricordati Chelsea e Galatasaray..."TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Fornasari
giovedì 20 marzo 2014, 11:162014
di Gianluigi Longari
fonte @RaffaellaBon

Abbiamo intervistato Giancarlo De Sisti, ex centrocampista ed allenatore della Fiorentina, per commentare l'imminente scontro tra Fiorentina e Juventus.
"C'è un sapore del derby classico, una continua rivincita con voglia di superarsi che ha sapore di stracittadina nonostante la distanza chilometrica. Ci saranno rischi, tensioni e difficoltà che sono insite in questa partita speciale".

Le parole di Conte certamente non hanno disteso gli animi
"Non so se le sue riflessioni rappresentino la verità oppure una semplice provocazione, in genere è un allenatore che sta costantemente sul pezzo. Non agevolano chiaramente l'accoglienza. Nei confronti di una squadra che mi ha battuto in campionato non direi così. Mi è parso che lo abbia detto in tono di scherno, le parole possono ferire più di alcune azioni. Se l'ha voluto dire sottovalutando Firenze ed il suo pubblico ha fatto malissimo. Non dimentichiamo il Galatasaray, non scordiamo che è stato strapazzato dal Chelsea. Le partite non sono tutte uguali".

Che partita sarà sul campo?
"Sarà una partita apertissima quella di stasera. La Fiorentina è fenomenale nel possesso palla, e poi ci sono valori tecnici come quello di Gomez che possono fare la differenza. Montella mi ispira molta fiducia, io personalmente lo inserirei a partita iniziata quando gli avversari hanno già speso tanto".

Quali sono i punti di forza della Juventus?
"Sarà una partita veramente difficile, la Juventus è un brutto cliente dotata di giocatori fantastici che attivano un calcio ricco di pressing, non ti fanno respirare quando stanno bene. Dipende tutto da chi prenderà il comando del gioco".

© Riproduzione riservata