Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Di Napoli: "Napoli non ancora pronto per lo scudetto"

ESCLUSIVA TMW - Di Napoli: "Napoli non ancora pronto per lo scudetto"
giovedì 30 gennaio 2014, 12:592014
di Chiara Biondini
fonte dall'inviato Lorenzo Marucci

Presso l'Atahotel executive, l'ex giocatore di Inter, Palermo e Napoli, Arturo Di Napoli, ha commentato ai microfoni di tuttomercatoweb.com il mercato invernale fatto dal Napoli.

Che cosa pensi dei rinforzi della società partenopea?
"De Laurentiis ha dimostrato negli ultimi anni di aver fatto grandissime cose, ha preso a buon prezzo rivendendo a più. Il popolo napolenato lo conosco molto bene, è esigente, poi negli ultimi anni ha assaporato il calcio vero quello che la piazza merita. Lì c'è fame di vittoria".

"Jorginho? Ha grandi margini di miglioramento, è comunque un giocatore fatto che deve dimostrare però tutto il suo valore, le carte sono tutte in regola, quindi credo che si possa puntare e lavorare su questo ragazzo".

"Henrique? Non lo conosco personalmente, ma si sentono grandi cose su di lui, sono quei giocatori che non hanno oggi un grande nome, ma che l'avranno magari in futuro. Oggi bisogna avere il coraggio di andare a investire su ragazzi sconosciuti, a un valore ancora accessibile, per poi dopo venderli a grandi cifre".

Ti aspettavi un campionato diverso, con un Napoli più vicino alla Juve?
"Quello che mi ha sorpreso è stata l'Inter, ero convinto che con l'avvento di Mazzarri, potesse fare un campionato davvero di vertice, visto che lo considero uno dei migliori allenatori al mondo. Il Napoli ha grandi giocatori, ma gli manca sempre la panchina e quindi sta facendo il campionato che deve fare, non è pronto ancora per lo scudetto".

© Riproduzione riservata
(Interviste video)