Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Incocciati: "Essien? Tanti dubbi. Milan poco adatto al 4-2-3-1"

ESCLUSIVA TMW - Incocciati: "Essien? Tanti dubbi. Milan poco adatto al 4-2-3-1"TUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com
venerdì 24 gennaio 2014, 17:042014
di Antonio Vitiello

La redazione di TuttoMercatoWeb.com ha contattato mister Giuseppe Incocciati, ex giocatore del Milan, per commentare l'arrivo ormai imminente di Essien in rossonero e come potrebbe inserirsi nel modulo di Seedorf.

Mister Incocciati, come vede l'arrivo di Essien, dubbi?
"Se partiamo dal fatto che è stato un pupillo di Mourinho ha un senso, se invece guardiamo alla realtà dei fatti qualche dubbio deve suscitare. Gli ultimi infortuni non gli hanno fatto esprimere quello che sa fare e non avendo più possibilità di mettersi in evidenza al Chelsea, ha preferito il Milan per recuperare smalto per il Mondiale. Non è colui che può risolvere le problematiche che abbracciano il Milan attuale, soprattutto nel sistema di gioco di Seedorf. Nel 4-2-3-1 gli equilibri non sono riconducibili ai due giocatori che devono fare filtro davanti la difesa, ma le responsabilità sono più alte per chi fa le corsie laterali come Honda e Kakà".

Con Essien e De Jong davanti la difesa che fine fa Montolivo?
"Nel 4-2-3-1 c'è bisogno di velocità e Montolivo è un possessore di pallone, un rallentatore del gioco, potrebbe avere problemi in quel ruolo. Avrà quindi difficoltà oggettive. Se la può giocare con De Jong, inoltre bisogna vedere se Essien è subito pronto, in ogni caso per lui prevedo un periodo difficile".

Lei ha parlato di responsabilità di chi fa le face, vede Kakà recupera in difesa tutte le gare?
"A meno che non si strutturi l'idea di gioco dal Barcellona, lasciando stare il paragone improprio con i catalani, dove il recupero della palla parte dall'attacco, ma non mi sembra che il Milan ha uomini adatti per questo tipo di gioco. Il 4-2-3-1 di per sè ha equilibri precari, è come avere la coperta corta. Per i tempi di gioco della fase difensiva si possono avere molte difficoltà, soprattutto per una squadra che ha incassato fino ad ora tanti gol. Il Milan di oggi non so se può garantire questo modulo, non ha i giocatori adatti".

© Riproduzione riservata