Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Paganese, Masi: "Qui per rilanciarmi dopo tanti problemi"

ESCLUSIVA TMW - Paganese, Masi: "Qui per rilanciarmi dopo tanti problemi"TUTTO mercato WEB
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
venerdì 17 gennaio 2014, 14:332014
di Luca Bargellini

Dopo un'avventura tutt'altro che positiva con il Bari, per Federico Masi, centrale difensivo classe 1990, si apre una nuova opportunità con la maglia del Paganese in Lega Pro. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ecco le sue prima parole in esclusiva:

Masi, iniziamo dalla parentesi a Bari. L'ultima presenza con la maglia biancorossa è datata nel tempo, cos'è successo?
"Posso solo dire di aver sempre dato il massimo, ogni giorno, in ogni allenamento. Perché questo è il dovere di un calciatore professionista come me. Sono tranquilli con me stesso e posso guardarmi allo specchio senza problemi. Le scelte sono state di altri. Non ho niente da rimproverarmi. Per il resto non voglio farmi altre domande e pensare solo al futuro".

Sei mesi da protagonista in Lega Pro con la Paganese. Le motivazioni saranno al massimo.
"Sono felice, anzi felicissimo. Ringrazio il mio agente Gianluca Arnuzzo per essermi stato vicino e aver permesso il mio passaggio ad una società che mi ha voluto fortemente. Adesso voglio dare il massimo per la squadra ma anche per me stesso".

Che campionato si aspetta in Prima Divisione. Con la rivoluzione del prossimo anno alle porte la stagione è tutt'altro che semplice.
"E' un campionato particolare dove niente è scontato e non bisogna sottovalutare nessun avversario. C'è grande competitività".

Chiudiamo con uno sguardo alla prossima stagione. Lei è in prestito fino a giugno poi dovrebbe tornare al Bari. Possibile una nuova avventura in Puglia o si tratta di un capitolo chiuso?
"Di questo preferisco non parlare. Per il momento voglio sono concentrarmi sui prossimi sei mesi, cercando di fare il massimo per me e per la Paganese"

© Riproduzione riservata