Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

Sturaro-Genoa, così nasce la storia. Ed il Milan fu ad un passo

ESCLUSIVA TMW - Sturaro-Genoa, così nasce la storia. Ed il Milan fu ad un passoTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 30 giugno 2014, 12:312014
di Marco Conterio

Stefano Sturaro oggi passa alla Juventus ma Tuttomercatoweb.com vi racconta, in esclusiva, un interessante retroscena sul passato del ragazzo. Che da piccolo vestì anche la maglia del Milan: Sturaro è di Sanremo, città dove è nato il primo Milan Junior Camp insieme ad uno nei pressi di Modena. Il ragazzo andò anche a Milanello, il club lo stimava ma non potè firmare perché ancora non in età per trasferirsi in un'altra regione senza la presenza della famiglia.

Così resta a Sanremo, coi Giovanissimi della Sanremese. Presidente è Giovanni Gullo, proprietario è Tonellotto, mentre il padre di Sturaro diventa medico del club. Visti i problemi societari, Gullo decide di tutelare il ragazzo con il modello 108 per essere libero a fine stagione e da lì decide di proporlo ad un club vicino. Dopo lunghe discussioni, confessa l'ex numero uno della Sanremese a TMW, "convinsi Sbravati e Donatelli a portare Sturaro al Genoa. Perché ero convinto delle qualità del ragazzo". Ed anche per un altro fattore, più di cuore che altro. "E' stato per lungo tempo compagno di banco di mio figlio". Così nasce la storia Sturaro-Genoa. Con una maglia rossonera solo sfiorata...

© Riproduzione riservata