Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina, Matri: "Qui per rimettermi in gioco, infortunio da valutare"

Fiorentina, Matri: "Qui per rimettermi in gioco, infortunio da valutare"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 19 gennaio 2014, 17:322014
di Raimondo De Magistris

Esordio da incorniciare per Alessandro Matri che ha bagnato con una doppietta la sua prima gara con la maglia della Fiorentina. Queste le parole del centravanti viola ai microfoni di Mediaset al termine della gara col Catania: "E' stata una bella giornata per me e per la squadra, ci voleva per tirar su il morale visti i primi sei mesi".

C'è qualcuno che al Milan già ti rimpiange?
"No, va bene così. Non bisogna mai guardare indietro, molte delle colpe per quello che è accaduto sono mie. Voglio solo dimostrare il mio valore".

La Nazionale è un obiettivo che ti sei prefissato?
"Si, è il sogno di chiunque. Al momento, però, penso solo a fare bene con la squadra".

Cosa puoi dirci dell'infortunio?
"In settimana valuteremo, c'è stato un affaticamento al polpaccio. Non conosco l'entità dell'infortunio, mi auguro non sia nulla di grave. Speriamo bene".

Cosa ti rimproveri per quanto accaduto al Milan?
"Quando un giocatore fa male non deve cercare alibi. Io ho lavorato in maniera serena, sono con la coscienza pulita, ma probabilmente non mi sono inserito bene al Milan".

Perché hai accettato la Fiorentina?
"Volevo rimettermi in gioco, credo nelle mie potenzialità. Gli ultimi sei mesi non sono stati belli".