Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Giaccherini: "Sto bene in Inghilterra, ma Roma è una piazza importante"

Giaccherini: "Sto bene in Inghilterra, ma Roma è una piazza importante"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 17 giugno 2014, 17:352014
di Chiara Biondini

Il centrocampista del Sunderland Emanuele Giaccherini ha rilasciato una bella intervista durante la trasmissione "1927 La storia continua" in onda sui 90.9 di Radio Mana Sport:

Come hai preso la non convocazione in Brasile?
"Avrei voluto esserci in Brasile sono sincero. Facevo parte del gruppo fino a poco tempo fa ed è stato un grosso dispiacere non essere rientrato nei 23. L' ho presa bene comunque la scelta di Prandelli visto che io colpe non ne ho perchè ho dato sempre il massimo con la maglia azzurra. Sarò comunque sempre grato al ct".

Ovviamente un pò dispiaciuto sarai?
"Degli italiani che giocano all'estero credo di essere quello che ha fatto meglio. Ho fatto cinque gol e giocato un'ottima stagione. Mi spiace ovviamente non far parte dei convocati visto che fino a marzo ero in pianta stabile nel giro azzurro. Non voglio comunque far polemica visto che le scelte del mister vanno sempre rispettate. Sarei contento se l'Italia alla fine vincesse il Mondiale: anzi vi dirò che avevo anche pronosticato la vittoria per due a uno contro l'Inghilterra".

Come ti trovi in Inghilterra?
"Io sto bene in Inghilterra. E' stato un anno molto bello dal punto di vista professionale per me. Ho scoperto la Premier che conoscevo poco e della quale sono rimasto affascinato".

Le voci che ti vogliono vicino alla Roma?
"Della Roma non so nulla, ho letto su internet la notizia e credo che il mio procuratore sia stato chiaro in questi giorni. Roma è una piazza importante e credo che ogni giocatore sarebbe contento di giocarci".

Ti è piaciuta la squadra di Garcia nell'ultima stagione?
"Per quello che ho visto la Roma è stata la squadra che ha espresso il miglior calcio in Italia, ma per vincere manca ancora qualche giocatore importante. Per arrivare al livello della Juve che sono 3 anni che vince manca qualcosina. Garcia ha comunque ha fatto un lavoro straordinario quest'anno".

Se all'ultima ora del mercato di agosto arrivasse un'offerta della Roma?
"Oggi non è l'ultimo giorno del calciomercato (ride ndr)".