Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il trenino Europa diventa una locomotiva. In 7 punti 8 squadre: tutto apertissimo

Il trenino Europa diventa una locomotiva. In 7 punti 8 squadre: tutto apertissimoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
lunedì 31 marzo 2014, 07:202014
di Simone Lorini

Inter, Parma, Atalanta, Lazio, Hellas Verona, Milan,Torino, Sampdoria, in rigoroso ordine di classifica. La battaglia per l'Europa League si fa entusiasmante, con l'Inter che potrebbe però allungare stasera con una vittoria a Livorno e mettere quasi in cassaforte la qualificazione alla prossima Europa League, anche se in questa pazza corsa davvero nulla si può dare per scontato.

L'Atalanta è una sorpresa importante, diventata ora una realtà temibile per le contendenti, avendo mangiato sei punti al Parma negli ultimi 4 giorni, arrivando a un solo punto dal sesto posto, al momento occupato proprio dai ducali. La squadra di Donadoni ha ceduto a Juventus e Lazio, fallendo due importanti match-point per allungare rispetto a gran parte delle squadre o almeno mantenere il distacco invariato. Mercoledì ci sarà il recupero contro la Roma e quattro giorni dopo un altrettanto difficile sfida in casa contro il Napoli, in piena rincorsa al secondo posto della Champions. Anche il Verona è tornato prepotentemente in corsa, arrivando a quota 43 in classifica grazie al ritorno alla vittoria contro il Genoa, fermo a quota 39, e lo stesso hanno fatto Torino e Milan, arrivati a braccetto a quota 42. Passettino in avanti anche per la Samp, che mangia così una lunghezza a Parma ed Inter (entrambe in credito di una gara) e rimane in scia.

Nel prossimo turno, altra puntata di questa interessantissima lotta all'ultimo punto: come detto, il Parma sarà in casa contro il Napoli, l'Inter ospiterà il Bologna, mentre i concittadini saranno impegnati a Marassi contro il Genoa. L'Atalanta andrà a caccia della settima vittoria di fila contro il Sassuolo, la Lazio invece avrà lo scontro diretto più rilevante, ancora in casa contro la Sampdoria. Partita molto impegnativa anche per l'Hellas Verona, che giocherà il derby contro il Chievo.