Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il vero valore di Higuain e Callejon: troppi milioni in ballo

Il vero valore di Higuain e Callejon: troppi milioni in balloTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 17 giugno 2014, 07:152014
di Andrea Losapio

All'inizio è stato Callejon, autore di una stagione straordinaria con la maglia del Napoli. Pagato poco più di dieci milioni, l'attaccante spagnolo ha dato prova di valere almeno tre volte tanto, almeno nelle intenzioni di chi dovrebbe cedere. Per chi deve acquistare probabilmente è più facile puntare su grossi calibri come Diego Costa, inserendo qualche milione nell'assegno. Certo, non è proprio la stessa cosa né come tecnica di base né come ruolo, ma le richieste del Napoli attualmente cozzano contro un mercato che sta mostrando grandissimi talenti pure nei mondiali. E chi se li perde, come Reus, valgono davvero poco in più di Callejon, in virtù di una clausola rescissoria di 35 milioni di euro.
Se per lui il valore è alto, quello di Higuain è ancora maggiore. Perché, in confronto al primo che è stato pagato una cifra quasi irrisoria rispetto a quanto dimostrato nella scorsa stagione, il Pipita parte da una valutazione altissima già di per sé.

Higuain è stato pagato 40 milioni di euro ed è impensabile che il Napoli voglia svenderlo, se non guadagnandoci qualcosa. Anche perché i centravanti che fanno la differenza sono sempre cosa più che rara, e per acquistarne uno di pari livello probabilmente servirebbero gli stessi soldi. Quindi il comunicato della società partenopea su Higuain, dopo le voci che lo volevano al Barça, è più che normale amministrazione. Certo, un Mondiale da vincente potrebbe sparigliare le carte, tanto che il numero nove ha detto lui stesso che sarebbe un onore potere giocare in blaugrana. Ma va detto che, almeno a oggi, è difficile pensare al futuro del Pipita con una maglietta diversa da quella del Napoli. Proprio perché il prezzo sarebbe difficilmente quantificabile.