Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Mazzarri: "I ragazzi inconsciamente pensavano fosse chiusa"

Inter, Mazzarri: "I ragazzi inconsciamente pensavano fosse chiusa"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 31 marzo 2014, 23:352014
di Gaetano Mocciaro

Ai microfoni di Sky il tecnico dell'Inter Walter Mazzarri commenta il rocambolesco pari di Livorno: "Cerchiamo di prendere le cose buone dalla partita, fino a quando i ragazzi inconsciamente non hanno pensato fosse chiusa. Abbiamo sempre avuto la palla noi, non avevamo concesso nulla. Poi prendi un gol così, rivitalizzi il Livorno, sprechi un paio di occasioni e poi finisce così. In Italia queste cose si pagano. Cosa dire a Guarin? Di giocare come sa, mentre per quel che riguarda il suo errore posso solo definirlo come un infortunio.

Quest'anno è una raccolta dati per valutare bene cosa fare la prossima annata. La testa fa tutto, il cervello comanda anche i muscoli. Serve essere concentrati 90' e la differenza fra il campione e il giocatore normale la fa la testa". Su Hernanes: "Sul 2-0 sembrava giocassimo alla playstation, ci specchiavamo. Lui era stanco, tra l'altro uno di quelli che nelle ultime gare ha sempre giocato e mi sembrava giusto mettere Guarin che era più fresco".