Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Juventus, Allegri ha cambiato rotta: Conte non è mai partito così bene

Juventus, Allegri ha cambiato rotta: Conte non è mai partito così beneTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 21 settembre 2014, 07:002014
di Raimondo De Magistris

La Juventus che ieri sera s'è imposta 1-0 a San Siro contro il Milan ha legittimato la sua forza. Nonostante una sfida giocata su ritmi blandi e sbloccata solo a metà ripresa, i bianconeri hanno ottenuto con merito i tre punti, come confermato anche dagli avversari che a fine gara si sono solo complimentati con i campioni d'Italia per il successo.
Per i bianconeri si tratta della terza vittoria in campionato in tre gare e del quarto successo ufficiale se si tiene conto anche della partita col Malmö. Una partenza lanciata che fa invidia anche alla gestione Conte, mai in grado di ottenere quattro successi di fila a inizio stagione. Negli ultimi tre anni quella 2012/13 è stata l'unica stagione in cui i bianconeri hanno conquistato nove punti nei primi tre incontri di campionato. Una striscia di vittorie che in Serie A era stata interrotta solo alla quinta dalla Fiorentina, ma che già aveva subito uno stop europeo col pareggio in casa del Chelsea.
Nella passata stagione, invece, la Juventus ha conquistato sette punti nelle prime tre giornate e pareggiato all'esordio in Champions col Copenaghen.

Dopo 270 minuti sette i punti conquistati anche nel primo anno della gestione Conte, annata che non contemplava alcuna competizione europea dopo il settimo posto conquistato nel precedente campionato.
La Juventus, insomma, sta facendo ancora meglio rispetto alle passate stagioni. Un dato sorprendente se si tiene conto che Massimiliano Allegri al Milan si è reso protagonista di partenze poco incoraggianti. Dopo la buona stagione a Cagliari iniziata con l'handicap dei cinque ko nelle prime cinque giornate, Max ha guidato il Milan per tre stagioni e mezzo. Quattro avvii fotocopia col Milan che ha sempre conquistato tra i due e i quattro punti nei primi 270'. Partenze traballanti, risultati lontani rispetto all'avvio deciso di quest'anno: Allegri ha cambiato abitudini.