Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del BATE - Olekhnovich sbaglia tutto, male Chernik

Le pagelle del BATE - Olekhnovich sbaglia tutto, male Chernik
mercoledì 17 settembre 2014, 22:532014
di Riccardo Gatto

Chernik 4 - Apre lo show del Porto regalando un rinvio a Brahimi, che non perdona. Prova a darsi da fare, ma i calciatori avversari arrivano da tutte le parti.

Khagush 4,5 - Troppo morbido nella marcatura di Brahimi nel primo gol, poi soffre le folate offensive di Alex Sandro e Adrian Lopez.

Polyakov 4,5 - Jackson Martinez è imprendibile. Testa, piede, anticipo. Sbaglia tutto.

Filipenko 5 - Fa due buone chiusure su Brahimi e su Jackson Martinez, mezzo punto in più rispetto al collega di reparto.

Mladenović 4 - Si rende pericoloso alla fine sfiorando il gol della bandiera, ma è un pesce fuor d'acqua sulla fascia sinistra. Danilo e Quaresma fanno ciò che vogliono.

Olekhnovich 4,5 - Un'ammonizione e tanti, tantissimi palloni persi. Uno di questi ha portato Brahimi ad involarsi verso la porta, nell'azione che ha portato al 4-0. Dal 64' Karnitski 4,5 - Invisibile. Tocca pochi palloni.

Likhtarovich 4,5 - Spaesato a centrocampo, perde clamorosamente il duello con Brahimi, suo diretto avversario. L'ammonizione corona una serata negativa. Dal 54' Yakovlev 5 - Ha il compito di dare qualità al centrocampo e ci riesce. Dal suo ingresso, il BATE soffre meno.

A. Volodko 5 - A centrocampo è il migliore. Da solo non può fare granché, ma tiene la palla e prova a fare salire la squadra nel momento di difficoltà.

Gordeychuk 4 - Sbaglia l'occasione più grossa, a pochi minuti dall'inizio del match. Poi si perde.

Rodionov 4 - Non ha fatto nulla per avvicinarsi ai 4 gol, record in Champions League. Danilo domina sulla sua fascia, lui non rientra mai in fase difensiva. Dal 71' Signevich - s.v.

Aleksievich 4 - Un fantasma. Danilo lo domina sulla fascia destra, lui non rientra mai in difesa.