Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Cagliari - Gol di Nenè, ma che cross di Pisano. Ok Rossettini

Le pagelle del Cagliari - Gol di Nenè, ma che cross di Pisano. Ok RossettiniTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 26 marzo 2014, 22:432014
di Alessandra Stefanelli

Avramov 6: Resta pressoché inoperoso per tutto il primo tempo, limitandosi all'ordinaria amministrazione. Nella ripresa la musica non cambia, le conclusioni del Verona sono poche e velleitarie.

Pisano 7: Disputa un ottimo primo tempo sia in attacco che in difesa, togliendosi anche la soddisfazione di firmare il cross vincente per Nenè. Per il resto si limita al contenimento.

Rossettini: È sempre tra i migliori della retroguardia sarda, non va mai in affanno e non ha grossi problemi a controllare un bomber di razza come Luca Toni.

Astori 6,5: Come il compagno di reparto disputa una gara accorta, senza commettere grossi errori. Dalle sue parti non si passa.

Avelar 6: Gara senza infamia e senza lode per l'esterno, che non affonda praticamente mai ma nemmeno va incontro a grosse sofferenze.

Ekdal 6,5: Comincia benissimo l'ex Juventus, uno dei più pericolosi dei suoi. Sfiora il gol e dialoga bene con le punte, calando prevedibilmente alla distanza.

Eriksson 6: Presidia bene la propria zona di campo, perdendo pochi palloni, verticalizzando bene e non andando praticamente mai in affanno sul pressing avversario.

Vecino 5,5: L'ex Fiorentina comincia bene, facendosi anche vedere spesso in zona gol. Con il passare dei minuti, però, sparisce dal campo. Non incide mai sull'incontro.

Cabrera 5: In evidente ritardo di condizione, Cabrera non riesce praticamente mai ad incicere sul match. Disputa un primo tempo scialbo prima di venire sostituito in avvio di ripresa. Dal 54' Ibarbo 6,5: Colpisce un palo clamoroso a pochi minuti dal proprio ingresso in campo, poi fallisce un'occasione non complicatissima. Non è preciso, ma il proprio peso specifico lo fa valere sempre.

Ibraimi 6,5: Molto pericoloso nel primo tempo, soprattutto quando dialoga con Nenè. Cala alla distanza, ma la prova da titolare resta convincente. Dal 70' Cossu 5,5: Non entra praticamente mai in partita.

Nenè 6,5: Decide l'incontro con un gol che vale tre punti, anche se poco dopo avrebbe dovuto fare meglio sull Dal 78' Pinilla 5,5: Si nota solo per un'ammonizione.