Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle del Catania - Quanto pesa Lodi, prova perfetta in difesa

Le pagelle del Catania - Quanto pesa Lodi, prova perfetta in difesaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 26 gennaio 2014, 17:182014
di Alessandra Stefanelli

Frison 7: Viene chiamato in causa raramente, ma quando succede la risposta è sempre positiva. Una bella parata su Milito, in generale dà sicurezza alla difesa e non delude mai.

Peruzzi 6,5: Innesca e vince il duello con Nagatomo, al quale non concede praticamente nulla. Spinge poco, ma dalle sue parti non si passa. Dal 74' Almiron 5,5: Poteva sfruttare meglio le ripartenze nella ripresa con l'Inter stanca.

Bellusci 7: Dalle sue parti non si passa. Sicuro e attento negli anticipi, il centrale etneo non concede praticamente nulla agli attaccanti nerazzurri. Esce per infortunio. Dal 67' Gyomber 5,5: Qualche pallone perso di troppo, poi si riprende.

Legrottaglie 6: Esperienza al servizio della squadra. Non è costretto a strafare, fa il suo senza grossi affanni anche perché le punte avversarie non sembrano in giornata.

Rolin 6,5: Grande prova del centrale etneo, che limita all'inverosimile Palacio concedendogli il minimo indispensabile. Qualche buona chiusura.

Biraghi 6: Da ex nerazzurro ha tanta voglia di fare bene. In difesa non concede praticamente nulla, in avanti si propone troppo poco.

Izco 5: Perde qualche pallone di troppo, tra cui un clamoroso retropassaggio che rischiava di mandare in porta Milito. In generale non appare al top.

Lodi 7: Tra i migliori dei suoi. Il suo ritorno a Catania incide e non poco sulla qualità in campo. Qualche bella apertura nella ripresa.

Rinaudo 5,5: Un po' troppo ruvido nelle entrate, sfiora il gol dalla distanza.

Leto 6: Lotta tanto per provare a tenere alti i suoi, anche se il suo contributo in zona gol non è memorabile. Dal 69' Castro 6,5: Meglio rispetto al compagno, più presente negli ultimi metri.

Bergessio 6: Prova generosa per l'attaccante etneo, che però non ha molte occasioni per timbrare il cartellino.