Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le pagelle dell'Australia - Cahill strepitoso, ma la difesa è un disastro

Le pagelle dell'Australia - Cahill strepitoso, ma la difesa è un disastroTUTTO mercato WEB
© foto di Richard Sellers/Sportsphoto
sabato 14 giugno 2014, 02:182014
di Antonio Gaito

Ryan 6 - Poteva fare qualcosina di meglio sul primo gol, difficilmente sugli altri due. E' autore, però, anche di diversi interventi pregevoli.

Franjic 6 - Fatica non poco in fase difensiva e spinge poco. Ha però un piede abbastanza educato e pennella l'assist per il gol di Cahill (dal 49'st McGowan 6 - Entra bene in partita rendendosi protagonista di alcuni interventi risolutori )

Davidson 5,5 - Soffre tanto nel primo tempo, ritrovandosi spesso nell'uno contro uno con un cliente letale come Vidal. Meglio nella ripresa quando spinge con continuità mettendo in difficoltà Isla.

Jedinak 5 - Serve praticamente l'assist per il primo gol di Sanchez. In difficoltà in diverse circostanze e sempre troppo falloso. (dal 70' Halloran 5,5 - Non ha un grande impatto sul match, anche se fare peggio del compagno è difficile)

Spiranovic 5,5 - Prova a restare a galla, soprattutto all'inizio quando il Cile sfonda da ogni lato. Qualche buon intervento, ma anche errori evidenti.

Milligan 5 - Corre tanto, ma senza incidere più di tanto neanche nella ripresa quando l'Australia viene fuori.

Leckie 6,5 - Se l'Australia riesce a scuotersi è anche grazie alle sue progressioni. Prezioso nell'alzare il baricentro della squadra.

Oar 5,5 - L'inizio è disastroso, migliora alla distanza ma la prestazione resta sostanzialmente negativa.

Cahill 7 - E' l'anima dell'Australia. Prende il tempo a Medel e sigla il gol che rimette in partita l'Australia e sblocca psicologicamente la squadra. Sfiora il pareggio in almeno due occasioni e combatte con orgoglio fino alla fine.

Wilkinson 5,5 - In ritardo in tante occasioni, salva sulla linea il tiro ravvicinato di Vargas ma la sua prova resta comunque non positiva.

Bresciano 6 - Fatica ad entrare in partita nel primo tempo, con i suoi troppo schiacciati. Meglio nella ripresa: spinge spesso la transizione e non è fortunato al tiro (dal 78'st Troisi sv)