Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Chievo-Bologna - Spazio per Obinna e Cristaldo

Le probabili formazioni di Chievo-Bologna - Spazio per Obinna e CristaldoTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
mercoledì 26 marzo 2014, 07:252014
di Marco Frattino

Match chiave per la zona salvezza quello in programma questa sera al Bentegodi di Verona, dove il Chievo e il Bologna si giocano una fetta importante del proprio futuro. I clivensi e i felsinei arrivano alla sfida con umori opposti: da un lato la squadra di Ballardini, in silenzio stampa a vittoriosa domenica contro il Cagliari in un altro scontro diretto, dall'altra parte c'è l'undici di Corini che arriva da tre ko nelle ultime quattro giornate ed è reduce dalla sconfitta interna contro la Roma di Rudi Garcia di sabato scorso. La classifica al momento è tutt'altro che tranquilla per entrambe le compagini: il Bologna ha 26 punti in graduatoria, due in più del Chievo che occupa la terzultima piazza insieme al Livorno. Rossoblù e gialloblù sono dunque arrivati al rettilineo finale, i clivensi cercano il sorpasso ma da qui alla fine ogni passo falso può rivelarsi fatale.

COME ARRIVA IL CHIEVO VERONA. I clivensi puntano sul 4-3-1-2, nel quale Rigoni e Hetemaj saranno vertici di un rombo completato da Guarente e da Radovanovic. In attacco Paloschi è sicuro dell'impiego dall'inizio, l'altro posto se lo contendono Stoian, Obinna e Théréau. Al momento in pole c'è l'ex Inter, parso in buona condizione nei minuti in campo sabato scorso contro la Roma.

COME ARRIVA IL BOLOGNA. Lazaros con due rigori (uno col Livorno e l'altro col Cagliari) ha interrotto il lungo digiuno di gol della formazione emiliana, ma ora c'è da curare la sterilità su azione che dura da ben 606'. Ballardini recupera Krhin in mediana, tornando al 3-5-2 con la possibilità di passare al 4-3-1-2 grazie al jolly Christodoulopoulos. Natali stringerà i denti nonostante un problema a una mano, Morleo torna sulla fascia sinistra e Garics sulla corsia destra mentre Perez potrebbe lasciare il posto a Pazienza. In attacco si rivede Cristaldo, Bianchi è in vantaggio su Acquafresca.