Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lega Pro 1° B - Lecce-Benevento 2-0

Lega Pro 1° B - Lecce-Benevento 2-0TUTTO mercato WEB
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
domenica 19 gennaio 2014, 17:112014
di Giuseppe Granieri

Lecce-Benevento, davanti a 4mila spettatori, termina 2-0: gol di Amodio al 15esimo e di Diniz al 31esimo del primo tempo. Lerda schiera i suoi uomini con il classico 4-2-3-1: Perucchini tra i pali; quartetto difensivo composto da D'Ambrosio, Vinetot, Diniz e Lopez; Amodio e Salvi in mediana con il trio Ferreira Pinto, Bogliacino e Doumbia a sostegno dell'unica punta Miccoli. Mister Carboni sceglie invece il 3-4-2-1: Gori in porta; Signorini, Mengoni e Padella in difesa; Dicuonzo, Agyei, Doninelli e Som a centrocampo; con la coppia Altinier-Mancosu a sostegno di Evacuo.

Parte forte il Lecce con le ali Ferreira Pinto e Doumbia a tutto campo e con un Miccoli ficcante sotto porta. Ma a portare i giallorossi in vantaggio è Amodio, al 15esimo, che mette dentro di sinistro a causa di un errato disimpegno difensivo della difesa campana che respinge goffamente un cross di Lopez dalla sinistra. Miccoli, al 23esimo, potrebbe portare il Lecce sul 2-0 ma il suo destro è preda dei guantoni di Gori. Ci prova anche Ferreira Pinto, al 26esimo, ma il suo destro è fiacco e debole e Gori non ha problemi a bloccare la sfera. Diniz, al 31esimo, raddoppia con un tapin vincente da zero metri dopo che Gori aveva respinto fiaccamente un tiro verso la sua porta. Al 34esimo, primo cambio tra le fila ospiti: fuori Signorini, dentro Negro. Occasione-gol per i giallorossi al 41esimo: cross di Ferreira Pinto, destro a giro di Miccoli e palla alta sulla traversa.

Nella ripresa, Agyei, al 52esimo, coglie la traversa con Perucchini che, in volo, non riesce a deviare il pallone che coglie il legno della traversa giallorossa e va fuori. Miccoli, al 58esimo, in azione personale, arriva in area ma il suo destro è fuori bersaglio e termina a fondo campo. Colpo di testa di Altinier, al 63esimo, ma la mira non è buona e il pallone finisce fuori. Doppio cambio tra le fila degli ospiti al 65esimo: entrano Campagnacci e Montiel al posto di Doninelli e Mancosu. Nel Lecce, invece, al 68esimo, entra Beretta al posto di Miccoli. Poi, al 73esimo, entra Abruzzese al posto di D'Ambrosio. All'80esimo altra occasione gol per il Lecce: cross di Diniz dalla destra e pallone che attraversa tutta l'area piccola senza che nessun giallorosso riesca a spingerlo in rete a porta sguarnita. All'85esimo, entra Melara ed esce Ferreira Pinto. Nei minuti finali, e in quelli di recupero, succede poco o nulla e la gara va in archivio con la vittoria per 2-0 dei giallorossi.